HomeChi siamoServiziMonitoraggioDocumentiEnti di gestioneNewsLinkContatti

Porto di Numana

Info

Tipologia Porto Turistico / Diportistico
Province interessate Ancona
Principali comuni attraversati
Origine
Termine
Descrizione

Il , classificato di II categoria e IV classe, è situato a 21 km da Ancona. Il porto è protetto da due moli banchinati (molo nord e molo sud) e da una lunga scogliera parallela alla spiaggia: sul lato interno della scogliera, in prossimità delle due testate nord e sud, sono stati realizzati due pontili in cemento lunghi circa 20 m. Il tratto di riva compreso tra i due moli è banchinato e dotato di alcuni pontili. Le opere di difesa esterna risultano non sufficienti per garantire la sicurezza degli ormeggi in occasione di mareggiate: tale situazione non consente di utilizzare in modo completo e funzionale il bacino portuale.
L’area portuale di Numana presenta diversi problemi dal punto di vista dell’accessibilità viaria: infatti, incastonata tra il centro storico e la zona di “Numana Bassa” (dove sono situati numerosi esercizi commerciali, in particolar modo legati alla nautica), si presenta come terminale di diversi percorsi sia pedonali che viari e costituisce un elemento di separazione, ma contemporaneamente di collegamento, tra la spiaggia del litorale sud (Numana bassa) e la spiaggia sottostante il centro storico (Numana alta).
La zona portuale è raggiungibile anche attraverso la caratteristica scalinata detta “costarella”, unico collegamento pedonale diretto con il centro storico: gli utenti del posto possono quindi facilmente usufruire di tutti i servizi commerciali, turistici e residenziali offerti dal centro della città. Dal punto di vista viario, la zona del porto funge da “cerniera” tra la viabilità nord-sud che serve la città e quella sud-nord che serve la zona balneare. Numana è infatti raggiungibile, da nord, attraverso la provinciale del Conero e la provinciale Senigallia-Sirolo (che raccoglie anche il traffico proveniente dal casello di Ancona Sud e dalla SS 16) e, da sud, percorrendo la provinciale Lauretana attraverso le frazioni di Numana di Svarchi e Villaggio Taunus (raccogliendo il traffico proveniente dal casello autostradale di Loreto e dal tratto della SS 16 a sud di Ancona). Il lungomare Marcelli-centro costituisce il punto cruciale della viabilità comunale, apparendo come elemento di collegamento e di servizio alle spiagge e ai locali presenti, nonché come unico accesso possibile per i mezzi pesanti con carichi eccezionali diretti al porto. Nel porticciolo di Numana persistono problemi di insabbiamento e di mareggiate di traversia in inverno, per cui la maggior parte delle barche deve essere tirata in secco in inverno; inoltre, offre scarsa disponibilità agli ormeggi di transito. Dopo alcuni progetti di ampliamento contestati dalla stessa comunità locale, ora si è in procinto di avviare opere di messa in sicurezza della darsena attuale, con ampliamento della diga foranea e ridisegno degli accessi.
La gestione degli ormeggi del porto è affidata in regime di concessione demaniale ad un consorzio misto pubblico-privato del quale il Comune di Numana detiene la maggioranza e a cui aderiscono il Circolo Nautico di Numana, le Cooperative Ormeggiatori, Traghettatori e Pescatori. Una parte del bacino è poi data, al di fuori del Consorzio, in concessione alla Lega Navale Italiana (LNI). Questo significa che nella gestione del porto non rientrano solo i diportisti, ma tutta una serie di categorie che operano nel mare. Nello specchio d’acqua sono collocati sei pontili galleggianti con accesso dalla banchina. La diga foranea non è utilizzata per l’ormeggio. La Cooperativa Ormeggiatori gestisce tre pontili e fornisce oltre all’ormeggio anche servizi di alaggio, riparazione e rimessaggio invernale in area esterna al porto. Al Circolo Nautico è assegnata la zona nord, con 94 posti barca, mentre in estate ulteriori 100 piccoli natanti trovano spazio sul piazzale. La LNI, che è al di fuori del Consorzio, ospita su due pontili circa 70 barche e le sue attività come da Statuto Nazionale sono prevalentemente di carattere sportivo.
Inoltre sono presenti le Associazioni non diportistiche, come i Traghettatori (che gestiscono anche i servizi turistici lungo la costa del Conero) e i Pescatori, settore molto importante ospitato nel lato sud (dai dati della Regione questa risulta la terza marineria da piccola pesca della provincia di Ancona e una delle principali delle Marche). I servizi comprendono: 60 colonnine multi-servizi; carburante, con 3 serbatoi da 6.000 litri ciascuno (in ampliamento a 4 da 15.000 litri), l’unico impianto a sud di Ancona fino a Porto S.Giorgio; 12 bagni; un importante servizio di raccolta differenziata, con un’isola ecologica all’interno del porto, comprese acque di sentina e oli esausti.

Ente di gestione COMUNE DI NUMANA

Caratteristiche tecniche

Località Numana
Numero di posti barca 900
Servizi portuali 60 colonnine multi-servizi; carburante, con 3 serbatoi da 6.000 litri ciascuno (in ampliamento a 4 da 15.000 litri), l’unico impianto a sud di Ancona fino a Porto S.Giorgio; 12 bagni; un importante servizio di raccolta differenziata, con un’isola ecologica all’interno del porto, comprese acque di sentina e oli esausti.
Altre caratteristiche Operatori: Associazione Traghettatori, Circolo Nautico Numana, Capitaneria di Porto, Cooperativa Ormeggiatori, Lega Navale Italiana sez.Numana, Associazione Pescatori Numana, Punto Mare, Cantiere Nautico Jurini, Distributorecarburante Q 8, Protezione Civile Comune di Numana, Bluservice, Staz. radio Circolo Nautico Numana, DivingCentro, Sub Monte, Conero, Diving Sea Wolf, PerzieNautiche
Principali collegamenti esistenti
Anno di rilevazione
Fonte

Infrastrutture collegate

Interventi previsti

scheda aggiornata al 23/11/2011

   stampa scheda

© 2018 | TRAIL MARCHE - Piattaforma Logistica Regionale | Informativa sui Cookie