HomeChi siamoServiziMonitoraggioDocumentiEnti di gestioneNewsLinkContatti

Porto di Ancona: realizzazione del 'Distretto del Mare'

Fonte: elaborazione Uniontrasporti su mappe Google

Info

Tipologia di intervento Nuova realizzazione
Obiettivi

Creare le condizioni ottimali all'operatività dei cantireri 'ISA Produzione' e 'CRN' dedicati al settore produttivo degli yatch di lusso. L' Autorità Portuale, a seguito dei Protocolli d'Intesa firmanti con le amministrazioni locali, la Provincia ed i Comuni si è preoccupata negli anni di migliorare o realizzare gli interventi riguardante la fascia demaniale e marittima.

Descrizione

L'intervento è suddiviso in 2 schede.

La prima  scheda risale all' Accordo del 2003 fra Autorità Portuale, Comune di Ancona, Provincia di Ancona e 'ISA Produzione', e prevede i seguenti interventi divisi per fase:

- prima fase: realizzazione di pontili e di terrapieni con relativi piazzali retrostanti la banchina di riva lunga circa m 150, con demolizione dell’esistente scalo di varo antistante il cantiere;
l'opera è stata conclusa nel 2009 con un costo di 3200000

- seconda fase: realizzazione dei due pontili della piattaforma elevatrice, un tratto di banchina di riva lungo circa m 80 e piazzali retrostanti;
la conclusione prevista dagli accordi è del21 ottobre 2011; ad un costo di 2.450.000.000 milioni di euro

- terza fase: completamento della banchina di riva per circa m 30 e dei piazzali retrostanti, con demolizione dell’esistente scalo di varo antistante il cantiere. Eliminazione di un pontile e allargamento della vasca della piattaforma auto sollevante e nell’adeguamento delle opere alle nuove normative strutturali;
l’opera sarà realizzata la completamento della 2 fase; il costo previsto è di 750.000.000

La seconda scheda, del 2009, riporta gli interventi previsti a seguito dell'Accordo fra Autorità Portuale, Comune e Provincia di Ancona, con la  ''C.R.N.” S.p.a.; con oggetto:

- risistemazione del fronte mare mediante costruzione di una banchina di riva della lunghezza di 27,50 metri,
in avanzamento di circa 10 metri dall’attuale filo di costa;
il termine previsto dall'accordo è il 20 novembre 2011; il costo dell'opera è di 390.000 euro.

Oltre agli interventi sopra descritti, l'Autorità Portuale ha investito 1.200.000 milioni di  euro per la manutenzione straordinaria della diga antistante la zona cantieristica

Comuni Interessati Ancona
Documentazione tecnica
Documentazione impatto ambientale
Rilevanza Regionale
Soggetto proponente Autorità Portuale di Ancona
Soggetto attuatore Autorità Portuale di Ancona
Altri soggetti coinvolti Comune di Ancona, Provincia di Ancona, ISA Produzione, CRN S.p.a.
Data inizio lavori 2009
Data fine lavori (prevista) 2011
Costi totali 6.690.000,00 €
Copertura pubblica - soggetti partecipanti
Copertura privata - soggetti partecipanti

Infrastrutture interessate

scheda aggiornata al

   stampa scheda

© 2018 | TRAIL MARCHE - Piattaforma Logistica Regionale | Informativa sui Cookie