HomeChi siamoServiziMonitoraggioDocumentiEnti di gestioneNewsLinkContatti

News


Fonte:

09/10/2013

E78, costituita la societa' pubblica per la realizzazione del progetto / L'adesione di Umbria, Marche e Toscana

Lo avevano già deciso lo scorso 25 settembre, durante la seduta del tavolo tecnico per la realizzazione della E78, la strada che, interessando le regioni Toscana, Umbria e Marche, ha come progetto quello di collegare le due sponde italiane, ossia il Tirreno con l'Adriatico. All'incontro erano presenti Catuscia Marini e Silvano Rometti, Presidente e Assessore ai Trasporti della Regione Umbria, Paola Giorgi, Assessore ai Trasporti della Regione Marche e l'assessore ai trasporti della Regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli. Ad oggi sappiamo che gli impegni presi sono stati mantenuti: si era infatti deciso di formalizzare definitivamente la costituzione di una società pubblica di progetto, in base all'articolo 172 del codice degli appalti. Ora le tre regioni hanno reso nota l'adesione, e a breve avrà luogo anche l'ingresso di Anas nella società.

Le parole di Girlanda - "Saluto con estrema soddisfazione la trasmissione da parte dei presidenti di Marche, Umbria e Toscana delle delibere di giunta volte a formalizzare l'adesione dei rispettivi enti alla società pubblica di progetto propedeutica alla realizzazione della E78 Fano-Grosseto". È quanto dichiara Rocco Girlanda, sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti e delegato dal Ministro Lupi. "Nella serata di lunedì, come stabilito nel corso del tavolo tecnico da me presieduto lo scorso 25 settembre, ho ricevuto le delibere di giunta delle tre regioni che, prendendo atto dell'informativa del Ministro Lupi nella seduta del Cipe del 27 settembre hanno formalizzato l'adesione alla società pubblica di progetto. Questa infrastruttura rappresenta un'opera strategica di interesse nazionale - conclude Girlanda - in grado di intercettare tutte le arterie longitudinali delle tre regioni, producendo indubbi benefici per la logistica di tutto il centro Italia, nonché per il collegamento organico e funzionale del sistema dei porti e degli interporti di questa macro area".



Fonte: http://tuttoggi.info
© 2018 | TRAIL MARCHE - Piattaforma Logistica Regionale | Informativa sui Cookie