HomeChi siamoServiziMonitoraggioDocumentiEnti di gestioneNewsLinkContatti

News


Fonte: www.anconanotizie.it

30/07/2009

INFRASTRUTTURE: MARCHE, ACCORDO SU PIASTRA LOGISTICA FABRIANO

Ancona. Accordo a cinque, Regione Marche, comune di Fabriano, Rfi, Anas e la Quadrilatero Marche Umbria Spa sulla piattaforma logistica di Fabriano, intervento che si inserisce nel progetto Quadrilatero e consentira' di dare vita a un processo di intermodalita' viaria, ferroviaria e logistica. La giunta regionale ha approvato lo schema dell'intesa che - come riferisce l'assessore alle Infrastrutture, Lidio Rocchi - 'permettera' alla Societa' Quadrilatero di emanare il bando di gara per l'individuazione del concessionario dell'area leader di Fabriano destinata a ospitare la piastra logistica'. Il documento sancira' l'avvio dei rapporti tra gli enti coinvolti e documentera' lo stato di avanzamento delle attivita' concertate tra gli enti stessi. In questo modo, il progetto compie un ulteriore passo in avanti, accelerando la realizzazione delle infrastrutture necessarie al rilancio non solo del distretto di Fabriano, ma delle aree interne. Anche per il presidente della Societa' Quadrilatero, Gaetano Galia, 'si tratta di un importante risultato per il territorio e per l'appetibilita' dell'area leader di Fabriano, che presto sara' collocata sul mercato'. Il protocollo, infatti, prevede l'ottimizzazione dell'attuale sistema logistico infrastrutturale, consentendo di migliorare la rete dei trasporti viari e ferroviari, grazie allo sviluppo dell'intermodalita' e alla maggiore interconnessione funzionale. L'intesa prevede l'assolvimento di alcuni adempimenti amministrativi da parte dei firmatari, relativi alla progettazione preliminare approvata dal Cipe (a carico della Quadrilatero), alla concertazione tra enti (affidata alla Regione Marche), al supporto tecnico (comune di fabriano).
  Inoltre, Rfi si impegna a consentire la realizzazione di uno snodo di collegamento della rete ferroviaria alla piastra logistica, per rilocalizzare lo scalo merci, dal centro cittadino all'area leader, mentre l'Anas adeguera' la progettazione preliminare della pedemontana Fabriano-Sassoferrato, mantenendo l'attuale configurazione a rotatoria, in cui confluiscono la 'Fabriano-Sassoferrato', la 'Fabriano-Muccia', lo svincolo Fabriano Est-SS76.

Fonte: www.agi.it

© 2018 | TRAIL MARCHE - Piattaforma Logistica Regionale | Informativa sui Cookie