INFRASTRUTTURE > Ferrovia
 
 
Linea ferroviaria complementare Ascoli Piceno - San Benedetto del Tronto
Tipologia
Linea ferroviaria complementare
Province interessati
Ascoli Piceno
Principali comuni attraversati
Ascoli Piceno, San Filippo (AP), Marino del Tronto (AP), Maltignano (AP), Offida - Castel di Lama (AP), Spinetoli - Colli (AP), Monsampolo (AP), Monteprandone (AP), Porto d'Ascoli (AP), San Benedetto del Tronto (AP).
Origine
Ascoli
Termine
San Benedetto del Tronto (AP)
Descrizione
La ferrovia Ascoli – San Benedetto del Tronto è una linea ferroviaria complementare che collega Ascoli Piceno alla ferrovia Adriatica. L’infrastruttura è gestita dalla Rete Ferroviaria Italiana (RFI) ed il trasporto merci è affidato a Trenitalia.

La linea è a binario semplice non elettrificato, tranne nel tratto San Benedetto del Tronto - Porto d'Ascoli, che essendo in comune con la linea Ferroviaria Adriatica, è a doppio binario elettrificato.

L'arteria ferroviaria in oggetto è attualmente interessata da interventi di ammodernamento che porteranno, entro marzo 2013, all'elettrificazione di tutta la linea.
Ente di gestione
RFI - RETE FERROVIARIA ITALIANA Spa
scheda aggiornata al 24/1/2013
 
 
Fonte:
 
Fonte:
 
CARATTERISTICHE TECNICHE
Lunghezza (km): 32
Alimentazione: DIESEL
Binari: 1
Trazione:
Scartamento (mm): 1435
Stazioni: 11
Fermate: 11
Codice linea:
Tipo di traffico: misto